Classe V A

Liceo d'Arconate e d'Europa

Posted by gianlucaronzio su 14 febbraio 2009

Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende
prese costui de la bella persona
che mi fu tolta; e ‘l modo ancor m’offende.

Amor, ch’a nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m’abbandona.

Quali riflessioni e quali emozioni la vicenda di Francesca può suscitare in un giovane d’oggi?

3 Risposte to “”

  1. Camilla said

    L’amore di un personaggio della Divina Commedia come quello di Francesca, provato in vita ma permanente anche dopo la morte, è un sentimento fortissimo, non paragonabile a quello che potrebbe provare un giovane d’oggi, in tanti casi superficiale e frettoloso.
    In classe sono rimasta colpita dai versi che ci narrano l’amore reciproco tra Francesca da Polenta e Paolo Malatesta, due amanti che verranno poi scoperti e uccisi dal marito della donna e che sono condannati in eterno nel II cerchio dell’Inferno, dove si trovano tutti coloro che hanno peccato di lussuria nella vita terrena.
    Dante ci ha fatto cogliere in modo straordinario la forza di questo amore.
    Penso che noi adolescenti siamo ancora troppo immaturi per provare un sentimento così coinvolgente, forse crescendo riusciremo a trovare una persona con cui vivere una passione davvero profonda che ci faccia tornare in mente le famose terzine del canto V dell’Inferno dantesco.
    Certo la passione di Paolo e Francesca lascia anche un po’ inquieti: è assoluta, sfida le regole degli uomini e sopporta addirittura la morte. Non so se mi augurerei un coinvolgimento così totale.

  2. vale said

    ai tempi di oggi, dove sempre più coppie arrivano alla separazione, dove ormai l’amore ha preso una dimensione fisica … Beh questi versi sono rincuoranti. Specialmente per una donna, che fin da piccola è abituata a sognare un amore platonico, che cerca un amore “da principessa” … Un amore da film…
    Io non credo affatto che questo amore ora possa esistere, perchè siamo troppo occupati a pensare alla carriera, ai soldi, al fisico.
    Non credo che in un mondo dove non esiste nemmeno l’amore per noi stesse, popolato da ragazze che vomitano e sfilano solo pelle e ossa.
    Un mondo dove non c’è l’amore per il prossimo, dove la gente uccide e stupra.
    Un mondo dove non c’è fiducia, né nelle autorità né nel futuro… cosa puo esserci in un mondo del genere se non la paura di essere diversi?

  3. Francesco said

    L’aggettivo giusto per questi versi è, a mio avviso, “memorabile”, perchè appunto la loro bellezza e la loro profondità è degna di memoria.
    Tuttavia oggi siamo ben lontani dall’amore di Paolo e Francesca del canto V dell’Inferno. La parola Amore per molti oggi non indica il rimettersi totalmente nelle mani dell’altro, bensì solo un divertente gioco da vivere alla giornata, come viene. Io stesso non so, anzi, non credo che sia stato, sia e sarò mai capace di concepire la parola Amore in un modo così forte. Spesso noi in questa età non siamo innamorati veramente della persona in questione, bensì dello stato che provoca in noi la cotta o l’infatuazione. Oggi si tende a vivere l’amore come un qualcosa di naif, da prendere così come viene, un pò alla cieca. Dante invece ci insegna che Amore è quando anche nei momenti difficili (addirittura nell’inferno) si riesce ad abbracciare la persona che si Ama, con la “A” maiuscola. Quanti di noi sarebbero capaci oggi di fare una cosa del genere? Quanti di noi oggi sono capaci di un Amore così forte? Io di certo questa volta non metto la mano sul fuoco.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: